Post con il tag: "(primavera)"



FIORI · 23. giugno 2018
A determinare la trasformazione che porta alla fioritura, sono due tipologie di fattori quelli di tipo endogeno (propri della pianta: dimensioni, ormoni, ritmi circadiani) e quelli di tipo ambientale: la temperatura, la vernalizzazione (processo di conservazione del seme dormiente a temperature fredde) e il fotoperiodo (ore di luce necesssarie alla pianta per fiorire). In base a quest’ultimo, le piante vengono classificate in neutrodiurne, brevidiurne e longidiurne.

PIANTE DA ESTERNO · 18. aprile 2018
Scatti di primavera

PIANTE DA ESTERNO · 14. aprile 2018
La Pratolina fu molto amata nei tempi antichi. Quando Margherita di Valois, sorella di Francesco sposo’ Emanuele di Savoia, fu presentata a corte con un cesto di margherite. Luigi IX di Francia amava tanto questo fiore e si era fatto fare un anello a forma di margherita. Margherita d’Angio’, moglie di Enrico VI d’Inghilterra, era solita far ricamare margheritine sulle vesti dei cortigiani: aperte indicavano la vita, chiuse, la purezza.

FIORI · 03. febbraio 2018
Anche se molto bello, il fiore del ranuncolo non presenta alcuna profumazione. Fiorisce in tardo inverno e la fioritura permane per tutta la stagione primaverile. Non mancano varietà che producono fiori in primavera o in estate. Il periodo migliore per la piantumazione cade nella stagione autunnale o primaverile.

PIANTE DA ESTERNO · 31. maggio 2017
A giugno un tripudio di fioriture fa mostra di sé e c’è da perdersi nella scelta! Particolarità di questo mese, le fioriture nei toni freddi del blu, del rosa e del viola: inserirle in giardino dà subito un tocco di romanticismo.

PIANTE DA ESTERNO · 31. marzo 2017
a primavera è finalmente arrivata: nei giardini e sui balconi iniziano ad apparire i primi colori. Ma quali varietà floreali scegliere ? Con la crescita delle temperature e delle ore di luce solare si potrà ottenere il massimo di soddisfazione da un'aiuola fiorita, ma anche dai semplici vasi in balcone.

PRIMAVERA · 31. gennaio 2017
Pronti al tripudio di colori? Tolti i “temibili giorni della merla” che ci hanno risparmiato rispetto al freddo dei giorni scorsi, le temperature dovrebbero andare ad aumentare per lasciare, finalmente, il posto alla rinascita primaverile. E per gli amanti del pollice verde, esperti o alle prime armi che siano, questo vuol dire una cosa sola: è ora di mettersi all’opera.