PIANTE DA ESTERNO

PIANTE DA ESTERNO · 18. aprile 2018
www.fotoservice.it www.lecconline.com www.roseecose.blogspot.com www.panorama.it www.buongiornoalghero.it
PIANTE DA ESTERNO · 14. aprile 2018
In primavera i prati si coprono spontaneamente di migliaia di margheritine. Forse non tutti sanno che tale fiore, detto anche “Pratolina” e cosi’ comune alle nostre latitudini, ha una storia molto antica. Il suo nome scientifico e’ “Bellis” e deriva da una leggenda che vi espongo qui di seguito. Bellis era la figlia del dio Belus. Un giorno, mentre danzava con il suo fidanzato, attiro’ l’attenzione del dio della primavera a causa della sua bellezza. Il dio tento’ di strapparla...

PIANTE DA ESTERNO · 31. marzo 2018
La pianta di ulivo è originaria delle zone bagnate dal Mar Mediterraneo e in botanica, è chiamato Olea europaea. Non raggiunge dimensioni importanti, ha un fusto tozzo nodoso e dal colore grigio. Il fogliame è costituito da foglioline verdi da un lato e tendenti al grigio dall’altro, piccole, sempreverdi e dalla forma lanceolata. Le infiorescenze sono verdastre o bianche; i verdi frutti sono raggruppati in drupe e sono chiamate olive. Quando essi arrivano a maturazione (tra ottobre e...
PIANTE DA ESTERNO · 16. marzo 2018
Quando le bulbose sfioriscono non è necessario buttarle via, perché anche negli anni successivi possono regalare ottime fioriture, in alcuni casi anche migliori di quelle del primo anno. In ogni caso, pur potendole ripiantare è necessario rispettare il loro periodo di riposo vegetativo e decidere se lasciar riposare i bulbi nel terreno oppure lasciarli riposare sotto terra. Alcune specie richiedono l’estrazione del bulbo; ad esempio i bulbi di tulipani e giacinti devono essere sempre...

PIANTE DA ESTERNO · 06. marzo 2018
La Mimosa Pudica è una pianta appartenente alla famiglia delle Fabaceae, originaria del Brasile e dell’Oceania. Questa cugina della più famosa mimosa gialla ha una caratteristica molto particolare, unica davvero nel suo genere. Questa pianta può infatti provare timidezza: se le si sfiora, le sue foglioline timide si chiudono per proteggersi, in modo dolce e grazioso. Per questo motivo, la Mimosa Pudica è conosciuta anche con altri nomi, tra i quali pianta sensibile, umile pianta, pianta...
PIANTE DA ESTERNO · 03. marzo 2018
L'origine dell'agrifoglio si ritrova in una leggenda dei paesi nordici nella quale si narra che quando Baldur morì trafitto da una freccia, cadde proprio su un cespuglio di agrifoglio, allora suo Padre, il dio Odino, decise di ricompensare la pianta che aveva ospitato il figlio al momento della morte trasformandola in sempreverde e rienpendola di bacche rosse, in ricordo del sangue versato dal figlio. www.dilloconunfiore.it www.codiferro.it

PIANTE DA ESTERNO · 28. febbraio 2018
Secondo una leggenda svizzera questo fiore sarebbe stato un tempo una fanciulla così bella, pura e nobile di animo che, sebbene desiderata da molti cavalieri, non incontrò mai nessuno degno di diventare suo sposo. Quando morì, ancora zitella, fu trasportata sulle vette più eccelse delle montagne e trasformata in un fiore che fu chiamato Edelweiss (che significa nobile bianco) e che nasce in luoghi inavvicinabili per gli esseri umani. Poiché dunque per raccogliere questo fiore occorre...
PIANTE DA ESTERNO · 22. febbraio 2018
Quali sono le varietà di primule più belle che potremmo piantare nel nostro giardino? La primula è una pianta annuale o perenne, a seconda della specie, i cui i fiori, dalle colorazioni estremamente variegate, sono i primi a spuntare dopo la fine dell’inverno. Esistono oltre cinquecento specie del genere primula e un numero ancora superiore di varietà, cercheremo qui di selezionare quelle più comuni e disponibili per chi volesse iniziare a coltivare questa splendida pianta.

PIANTE DA ESTERNO · 15. febbraio 2018
Una leggenda narra che i Gelsomini erano una pianta di esclusiva proprietà della Famiglia dei Medici e venivano coltivati soltanto nei loro giardini. Un giovane giardiniere rubò una pianta e la regalò alla sua fidanzata, che la mise in terra e la accudì con tanto amore che essa crebbe e fece tanti fiori meravigliosi. I due fidanzati si sposarono e vissero felicemente, diffusero la coltivazione del fiore e l’usanza di regalarlo alle giovani spose come segno di buon augurio....
PIANTE DA ESTERNO · 15. dicembre 2017
Viene chiamato anche Rosa di Natale, perchè l'elleboro sboccia tra dicembre e febbraio, non appena si presentano giornate tiepide durante l'inverno. In realtà non si tratta di una rosa, ma di un genere che conta circa 25-30 specie di perenni, alcune a foglia sempreverde. Il fogliame è vigoroso, costituito da grandi foglie palmate, composte da segmenti ovali, di colore verde scuro; durante i mesi tardo invernali produce sottili steli carnosi che portano fiori singoli o a grappoli, molto...

Mostra altro